26/07 - 31/07/2016

Notizie

Indietro

Il cardinale Stanisław Dziwisz: "Vogliamo mostrare alla gioventù il mistero della Misericordia Divina".

2016-07-25 / Papież Franciszek


Durante la conferenza del 25 luglio, il cardinale Stanisław Dziwisz e il Monsignore Damian Muskus, vescovo ausiliario di Cracovia, hanno parlato del messaggio spirituale della Giornata Mondiale della Gioventù. I rappresentanti del Comune di Cracovia, il voivoda Józef Pilch, il maresciallo Jacek Krupa e il sindaco di Cracovia Jacek Majchrowski hanno parlato dei preparativi alla GMG e delle speranze e dei benefici legati all'arrivo della gioventù nella regione.

 

I giovani, gioiosi e sereni, arrivano oggi a Cracovia. Arrivano nella capitale della Misericordia Divina. Vogliamo far avvicinare i giovani al tema importantissimo della Divina Misericordia, fondamentale al giorno d'oggi in Europa e in tutto il mondo. Gesù ha detto: "Se voi non vi servite della Misericordia Divina, nel mondo non ci sarà la pace". "Per questo probabilmente la Provvidenza ha fatto sì che proprio a Cracovia, luogo della Misericordia Divina, i giovani si riuniscano in quest'anno giubilare", ha detto il cardinale Stanisław Dziwisz, il Presidente del Comitato Organizzatore Locale della GMG.


"Suor Faustina ha scritto nel suo Diario che una scintilla che preparerà il mondo intero alla venuta gloriosa di Gesù Cristo nascerà da Cracovia. Noi vogliamo comunicare ai giovani questo mistero della Misericordia Divina, perché portino con sè da Cracovia questa idea, questa scintilla di pace. In questo momento, in Europa regna l'incertezza, la pace è minacciata: il terrorismo imperversa ed è un terrorismo brutale. Peranto, vogliamo creare uno spirito di pace, di riconciliazione, di solidarietà, di reciproca benevolenza, e che quest'atmosfera possa abbracciare il mondo intero a partire da questo incontro, qui a Cracovia", ha continuato il cardinale Dziwisz.

 

Mons. Damian Markus ha sottolineato il significato delle parole di Papa Francesco: "Tutto avviene sotto il segno della misericordia". Questa breve frase esprime il senso degli avvenimenti che ci attendono e di cui saremo testimoni durante i prossimi giorni. "Il centro spirituale di questi giorni sarà a Łagiewniki - luogo di due Santuari, quello della Divina Misericordia e quello di San GiovanniPaolo II", ha continuato il Monsignore.

 

Il vescovo ha invitato i giovani al pellegrinaggio giubilare tra i due santuari di San Giovanni Paolo II edella Misericordia Divina: "Vogliamo che i giovani non soltanto conoscanoquesti luoghi ma soprattutto che apprendano questa semplice preghiera - il Rosario della Divina Misericordia. Che rientrino a casa e sappiamo applicare questa preghiera nella vita quotidiana", ha aggiunto Monsignor Muskus.

 

"Il clima a Cracovia è cambiato. Cracovia ha smesso di avere paura, di mantenere le distanze verso la GMG. Tutti sono contenti. Attualmente sono in molti a voler ospitare ed accogliere i giovani nelle proprie case", ha sottolineato il cardinale Dziwisz.

 

I rappresentanti del potere a Cracovia hanno parlato con fierezza dei preparatvi per la GMG. - Assicuriamo che ogni pellegrino a Cracovia è al sicuro, ha rassicurato il voivoda Pilch. Il maresciallo Jacek Krupa ha sottolineato il ruolo della GMG nella promozione della regione di Małopolska. "Loro saranno inostri ambasciatori in tutto il mondo", dice il maresciallo a proposito dei pellegrini arrivati alla GMG.

 

«La porta raffigurata nell'emblema di Cracovia è aperta, invita a venire» ha detto il sindaco Jacek Majchrowski, rievocando le tradizioni multiculturali della città e invitando i giovani a studiare nelle università di Cracovia.

 


Trad: Alicja Slowik

Fot. Marianna Gurba



Questa pagina web contiene cookies. Stando su questa pagina, accetti le condizioni d'uso dei cookies.

Confermo